Servizi


Piani Alimentari Personalizzati in condizioni fisiologiche


È compito riconosciuto del biologo nutrizionista quello di elaborare, al seguito della valutazione dei bisogni individuali, piani alimentari personalizzati al fine di mantenere o migliorare lo stato di salute di chi lo richiede. Questa valutazione viene effettuata in sede di Prima Visita.

Le condizioni fisiologiche per le quali può essere richiesto l’intervento nutrizionale sono le seguenti:

  • Gravidanza
  • Menopausa
  • Allattamento


Piani Alimentari Personalizzati in condizioni patologiche


È compito riconosciuto del biologo nutrizionista quello di elaborare, al seguito della valutazione dei bisogni individuali, piani alimentari personalizzati al fine di mantenere o migliorare lo stato di salute di chi lo richiede. Questa valutazione viene effettuata in sede di Prima Visita.

Le condizioni patologiche per le quali può essere richiesto l’intervento nutrizionale sono le seguenti:

  • obesità lieve e severa,
  • disturbi del comportamento alimentare quali anoressia e bulimia, con percorso associato a visita psicologica con specialista;
  • pre-diabete o diabete conclamato;
  • patologie tiroidee;
  • ipertensione;
  • Dislipidemie (ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia);
  • gotta;
  • patologie neurologiche;
  • patologie del fegato;
  • patologie del tratto gastrointestinale (gastrite, reflusso gastroesofageo, ulcera gastrica, morbo di Crohn, rettocolite ulcerosa, colon irritabile, diverticoli, stipsi, diarrea);
  • patologie renali croniche ed acute quali insufficienza renale e calcolosi,
  • celiachia.



Piani Alimentari Personalizzati per vegetariani – vegani

Diventare vegetariani è una scelta di vita importante che richiede attenzioni ed informazioni corrette. Con alimentazione “vegetariana si intendono, in ambito scientifico, tutte le varianti: dalla latto-ovo-vegetariana alla vegana (100% vegetale).

La dieta latto-ovo-vegetariana


Si basa principalmente su alimenti di origine vegetale (cereali, legumi, verdura, frutta, frutta secca e semi oleaginosi) senza escludere il consumo di prodotti che indirettamente vengono dagli animali: latte, derivati del latte e uova. Sono esclusi tutti i tipi di carne animale e derivati: mammiferi, uccelli, pesci, molluschi e crostacei.

La dieta vegana


Al 100% vegetale si basa esclusivamente su alimenti di origine vegetale.


In entrambi i casi imparare a gestire la propria quotidianità, scegliendo alimenti e frequenze di consumo corrette, è fondamentale per non incorrere in carenze nutrizionali e mantenere o, perché no, migliorare il proprio stato di salute.



Piani Alimentari Personalizzati per sportivi


Alimentazione e sport vanno a braccetto. Lo sportivo, che sia amatoriale o professionista, è in primis un amante della salute e del proprio corpo: difficile incontrare un appassionato della propria disciplina sportiva che non curi anche l’alimentazione. Il giusto apporto calorico, un bilancio corretto dei nutrienti, dei tempi di assunzione studiati e per ultima, ma non meno importante, una corretta idratazione sono alla base di un buon risultato sportivo.

Insieme potremo analizzare la tua composizione corporea, studiare in modo approfondito i tuoi fabbisogni giornalieri ed ottimizzare il grande lavoro che già stai facendo sul tuo corpo.


Analisi della Composizione Corporea


Una parte fondamentale della Prima Visita che può essere richiesta anche isolatamente, a prescindere dal piano alimentare personalizzato, è l’analisi della composizione corporea.

Valutare la composizione corporea significa misurare quantitativamente i diversi comparti del corpo umano. È un passaggio fondamentale per:

  • Stimare il reale fabbisogno calorico
  • Stimare il peso ideale
  • Per valutare il rischio di contrarre alcune patologie cronico-degenerative in base al quantitativo reale di massa grassa e alla sua distribuzione (viscerale/sottocutanea)
  • Per il monitoraggio del percorso nutrizionale. Nel momento in cui si seguono percorsi di dimagrimento il rischio è quello di perdere peso a scapito della massa grassa e della massa muscolare. Un percorso nutrizionale ideato “ad hoc” e seguito con cura dovrebbe puntare alla perdita della massa grassa minimizzando la perdita della massa muscolare. Lo stesso occhio di riguardo è richiesto a maggior ragione nei percorsi di ricomposizione corporea e con gli sportivi.


Per rendere le misurazioni precise e ripetibili mi avvalgo dei seguenti strumenti:

  • Statimetro (per la rilevazione dell’altezza)
  • Metro (per la rilevazione delle circonferenze nei punti di repere)
  • Bilancia Seca (per la rilevazione del peso)
  • Bioimpedenziometro BIOSMART series (per la misurazione ed il monitoraggio di massa magra, massa muscolare, massa adiposa totale,  grasso viscerale, acqua corporea totale, acqua intracellulare, acqua extracellulare). Quest’ultimo strumento non può però essere utilizzato su pazienti con dispositivi elettronici impiantati (pacemacker) o con protesi metalliche senza aver prima consultato il medico specialista.

Educazione Alimentare per Famiglie


I percorsi di educazione alimentare sono rivolti alle famiglie che vogliono imparare ad alimentarsi in modo sano, costruendo un percorso condiviso da tutti i membri della famiglia. Lo stesso percorso è consigliabile qualora ci siano bambini in sovrappeso nel nucleo familiare: soprattutto per i più piccoli sentirsi parte di un unico ingranaggio è fondamentale, soprattutto in un ambito così delicato. L’educazione, anche quella nutrizionale, parte dai genitori! Il nutrizionista da solo, senza questo grande appoggio, non è sufficiente per smuovere qualcosa nelle abitudini dei più piccoli.

Mini Corsi di Divulgazione


Per tutte le realtà (scuole, centri sportivi, attività al dettaglio, farmacie e parafarmacie…) che vogliano approfondire o sensibilizzare sul tema alimentazione e salute, organizzo dei mini-corsi di divulgazione. Il tema lo scegliamo insieme